Intrecci

2015 – 2019

Ho messo a punto questa tecnica che consiste nell’intreccio di due o più immagini di varia provenienza.

La riflessione sul mistero della percezione, e la conseguente trasformazione e rielaborazione dell’immagine è il primo passo del mio processo creativo e sperimentale che intende restituire tale mistero dei luoghi – NO-WHERE – e delle cose – NO-THING – mi sta particolarmente a cuore il trattamento e l’approfondimento in questo senso dell’immagine femminile. – NO-BODY

no-thing


no-body


no-where


LA FORMA DELL’ACQUA IN UNA NOTTE DI LUNA

intreccio e tempera su carta 50×70